Realizzazione Dashboard
Business Intelligence

PROBLEMATICHE

  • Monitoraggio andamentale
  • Verifica KPI su dati di riferimento
  • Immediatezza di consultazione
  • Visualizzazione grafica
  • Allerta via mail/sms di incidenti

OBIETTIVI

  • Monitoraggio di impianti e/o personale
  • Tempismo nella gestione delle anomalie
  • Controllo della produzione
  • Riduzione della formazione del personale

Aziende interessate

Per tutte le necessità di monitoraggio dati di natura personalizzata, per le quali l’utilizzo di fogli excel non è più sufficiente ed un software di analisi di Business Intelligence non si adegua alle esigenze aziendali.

 

La richiesta

Creare uno strumento o applicativo che consente di poter realizzare lavagne intelligenti come soluzione al monitoraggio di diverse tipologie di dati.

 

Il progetto

I progetti realizzati nel corso del tempo hanno diverse basi dati di origine e tendono a monitorare KPI di interesse di ogni singolo manager di azienda. 

 

Alcuni esempi di dashboard di monitoraggio:

  1. Controllo resa di produzione per lotto in mangimificio
  2. Consuntivazione oraria per operatore, macchinario e commessa
  3. Monitoraggio dati fisici di impianto (pressione pompe, giri minuto di motori, velocità di apertura serrande automatiche) confrontati con il numero pezzi prodotti/gestiti
  4. Monitoraggio di incidenti fisico/meccanici in impianti di produzione

STEP DELLA BUSINESS INTELLIGENCE:

I VANTAGGI DELLA BUSINESS INTELLIGENCE: 

Dashboard

Ogni dashboard realizzata è accessibile via WEB, con utenti profilati: ogni utente vede ciò cui è abilitato e può interagire utilizzando filtri preimpostati.

Personalizzazioni

Le Dashboard possono essere dotate della possibilità di creazione della propria dashboard personalizzata, a partire da grafici di analisi pre costituiti.

Monitoraggio da parte dell’utente.

L’utente può monitorare ciò che ritiene più interessante senza lunga formazione sullo strumento, senza dover conoscere il dettaglio tecnico di come le statistiche vengono elaborate.

Questo semplice meccanismo abbatte i tempi di apprendimento e realizzazione delle dashboard di monitoraggio. 

Vediamo alcuni esempi:

Pin It on Pinterest

Share This