LE 3 S PER LE PMI PER AVERE SUCCESSO OGGI

Vi ricordate L’ACME spa? L’azienda che abbiamo utilizzato come caso esemplare nei post precedenti? Ecco! Ha ancora molto da insegnarci.

La farò breve… Pochi minuti e le tre S per avere successo saranno tue!

Voglio parlarti di un’azienda che conosciamo, ma che per motivi di privacy chiamerò: ACME s.p.a.

“10 anni fa, l’ACME era una delle poche aziende a vendere e produrre attrezzature per la cucina domestica ed industriale. Il mercato in cui operava era ancora SATURO! Insomma… un mare con soli pesci e nessuno squalo!”

Negli ultimi anni l’ACME ha dovuto imbattersi in grossi colossi e moltissimi altri competitor capendo così che il mercato delle attrezzature per la cucina non è più così saturo!

I 4 soci facenti parti dell’ACME si sono fermati, sono giunti al “tavolo delle decisioni” e si sono posti alcune domande:

  1. “Come possiamo distinguerci dai nostri competior?”
  2. “Come possiamo dare un valore aggiunto alla nostra azienda?”
  3. “Come possiamo migliorare la nostra struttura?”
  4. “Come possiamo avere successo?”

Ed ecco che entrano in gioco le 3 S che, ATTENZIONE, non sono una strategia di marketing, ma degli ottimi consigli di struttura e di gestione che portano al miglioramento dell’intera azienda!

LE 3 S…

 

 

STRUTTURA

Negli ultimi anni il processo di vendita è cambiato.

Mentre negli anni precedenti ci si basava sul passa parola o ci si recava direttamente in azienda o in negozi dedicati per l’acquisto del prodotto, oggi è molto più selezionato ed accurato:

L’acme capì che doveva trovare un sistema in grado di:

Dobbiamo partire da questa analisi per capire la struttura che deve avere la nostra azienda. Possiamo già estrapolare diversi dati.

Ora pensa:

  • Hai una piattaforma web dove vendere i tuoi prodotti e dove recensirli?
  • Hai un blog per poter parlare del tuo prodotto?
  • Hai un sito che ti dia un’identità?

In base a questa analisi e questi 4 punti vediamo le soluzioni!

 

SOLUZIONI

  1. Il posto ideale per noi è proprio il WEB! E’ lo strumento fondamentale dove farsi trovare, creare un sito web non da solo visibilità all’azienda, ma permette agli utenti di cercare un particolare prodotto, guardare le recensioni e molte altre azioni che possono aiutare all’acquisto.
  2. Comparire nei social network e creare un blog! Quest’azione ti permetterà sicuramente di acquisire più lead e quindi aumentare i tuoi potenziali clienti!
  3. Decisione dell’acquisto: si arriva a questa fase certamente solo se la fase due fornisce risultati positivi!
  4. Assistenza clienti, ECCOLO! questo è uno dei punti più importanti. Fornendo l’assistenza post vendita al tuo cliente otterrai già tre risultati:

 

STRUMENTI

Ci siamo quasi! Siamo alla fine. Grazie all’esperienza dell’ACME s.p.a siamo riusciti a chiudere questo post completo e ricco di informazioni con l’elenco DEGLI STRUMENTI PER REALIZZARE TUTTO CIO’.

Ora… Che strumenti puoi utilizzare per realizzare tutto ciò che abbiamo detto sopra?

Passo indietro.. abbiamo capito che il processo per essere competitivi parte prima di tutto da una analisi di come gestiamo la nostra azienda, i nostri processi di lavoro, la nostra documentazione …Ecco quindi:

I 3 STRUMENTI DI GESTIONE:

1. ERP

Come abbiamo visto nel post precedente #tre strumenti per le PMI per avere successo oggi: L’ERP (Enterprise Resource Planning) è un sistema di pianificazione delle risorse d’impresa, un gestionale che integra tutti i processi aziendali: vendite, acquisti, gestione magazzino, contabilità ecc.

Questo ti permetterà di gestire TUTTI I TUOI DOCUMENTI, le tue informazioni e quelle dei tuoi clienti in modo automatizzato liberando così i tuoi dipendenti da tutte quelle azioni ripetitive.

A.Cosa aumenta? L’ efficienza!

Oltre che avere un risparmio di denaro.

B.Come ti aiuterà nel processo di vendita? 

Avrai sempre la situazione del tuo fatturato sotto controllo, potrai fare statistica sui prodotti più venduti e calcolare le tempistiche impiegate per le trattative di vendita.

La rintracciabilità dei documenti, la perdita di informazioni, gli eccessivi costi nascosti, la perdita di tempo delle ricerca dei documenti.

Tutti questi problemi generano un declino dell’efficienza aziendale, arrecando così dei danni a quella che è l’immagine ed il rendimento aziendale. Più controllo ha un’azienda più il suo servizio sarà di alta qualità.

Il tuo obiettivo principale deve essere quello di non perdere il controllo. 

2. CRM

Come abbiamo visto nel post precedente #aumentare il ROI con la strategia c-s e #tre strumenti per le PMI per avere successo oggi:

Il CRM (Customer Relationship Management) ti consente di gestire in modo efficace i rapporti con i tuoi clientiSi concentra sul focus sul cliente e sulle sue esigenze!

A cosa serve il CRM nel processo di vendita?

Intanto il CRM gestisce tutti i profili dei tuoi clienti e NON SOLO, anche dei potenziali clienti con cui tieni dei contatti, tenendo traccia di ogni singola chiamata.

Inoltre fidelizza i clienti già esistenti fornendo loro la giusta considerazione, oltre ad informali sui nuovi prodotti presenti in azienda o su sconti a loro dedicati.
In questo modo potrai gestire diversi aspetti:

 

 

3. SALES FORCE:

A.Come migliorare la forza vendita aziendale?

Come abbiamo visto in #tre strumenti per le PMI per avere successo oggi la Sales Force Automation si riferisce a programmi informatici aziendali di supporto alle vendite!

B.Come può aiutarti la Sales force automation (automazione forza vendita)?

Con la comunicazione tra venditore e centrale operativa.

Sostiene quindi l’agente a pianificare e schedulare le sue prossime mosse come inserimento ordini, promozioni clienti, visite clienti ecc… Questo riduce di gran lunga la possibilità di errore umano!

Questi sono le 3 S per distinguerti nel mare di squali.

Tu sei pronto?

Ricorda: Una buona struttura, delle strabilianti soluzioni e degli ottimi strumenti sono il mix giusto per il successo!

Pin It on Pinterest

Share This