QUAL È LA DIFFERENZA TRA PIANIFICAZIONE MRP E PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE?

Al giorno d’oggi l’ambiente di produzione aziendale è assai competitivo, è quindi di estrema importanza l’utilizzo della tecnologia nell’informazione per incrementare l’efficienza in ogni fase del processo di produzione.

L’implementazione del software di produzione delle risorse e della pianificazione è particolarmente importante per definire i processi produttivi in modo dettagliato.

Ogni applicazione aiuta a rispondere alle quattro colonne portanti della produzione:

Cosa faccio?

Cosa compro?

Quando faccio?

Quando compro?

 

Nel corso degli anni, tuttavia, i fornitori di software hanno tentato di differenziare i propri sistemi MRP e di pianificazione della produzione.

Ma questo ha creato un travolgente – e spesso confuso – lessico dei termini del software.

Esistono due versioni del software MRP:

1. Software per la pianificazione dei fabbisogni di materiali (MRP I) e

2. Pianificazione delle risorse di produzione (MRP II).

 

Nel frattempo, il software di pianificazione e programmazione della produzione viene anche definito software di pianificazione e programmazione avanzata o APS.

Come puoi vedere, è facile perdersi tra le erbacce abbastanza rapidamente.

Per aiutarti a chiarire cosa fanno effettivamente questi due software, ho delineato le distinzioni per gli acquirenti che non hanno familiarità con le differenze o che cercano di decidere quale applicazione è la migliore per la loro attività.

 

Le funzionalità del software:

Prima di immergerci nei dettagli, ho pensato che sarebbe stato utile condividere un confronto affiancato di MRP rispetto ai sistemi di pianificazione e programmazione della produzione.

Mentre entrambi i software aiutano i produttori a pianificare i requisiti di produzione, un sistema avanzato di pianificazione e programmazione è, beh, più avanzato!

Il software di pianificazione e programmazione della produzione si basa su modelli matematici più complessi ed è complessivamente un sistema più sofisticato.

 

MRP Systems Plan Materials

Il software MRP è una delle più vecchie applicazioni nello stack software di produzione.

Fin dalla sua istituzione, a metà degli anni ’60, l’applicazione è rimasta popolare tra i produttori per diversi motivi.

Innanzitutto la caratteristica principale del MRP è la sua capacità di automatizzare diverse funzioni chiave di pianificazione, come il controllo dell’inventario e la previsione di produzione.

Inoltre, il software MRP offre ai produttori un livello di conoscenza della produzione per ogni modalità di fabbricazione dei prodotti.

Ovviamente, un sistema MRP svolge molto più delle semplici funzioni di controllo del magazzino e di previsione della produzione, copre tutto:

Dalla concezione del prodotto fino alla programmazione della produzione.

Facciamo un esempio:

Dopo aver progettato un prodotto, il sistema inizia a programmare e a reperire le parti necessarie per completare il lavoro.

Durante questo processo, il software automatizza le:

Fasi chiave:

  • Determinare quale inventario è disponibile e a portata di mano;
  • Identificare quali materiali devono essere procurati (cioè non ancora esistenti nell’inventario);
  • Confronto dei tempi di produzione con i tempi di consegna delle parti che devono essere ordinate;
  • Creazione di una previsione di produzione per determinare il tempo totale del progetto.

Pianificare e approvvigionare la produzione con il software MRP funziona bene per i produttori che dispongono di grandi tirature (cioè volumi elevati di prodotti simili) o di pochi prodotti.

Questo software quindi è ideale per le aziende che hanno curve di domanda relativamente prevedibili e piccole variazioni nei requisiti di produzione, ad esempio un’azienda che produce un prodotto standard costantemente come dei chiodi.

La pianificazione MRP ha difficoltà però a pianificare la produzione quando le quantità di ordine sono molto variabili sia come tempistiche sia come concezione del prodotto.

 

La pianificazione e la programmazione della produzione assegna le risorse

Il software di pianificazione e programmazione della produzione è stato sviluppato per risolvere alcune delle carenze del software MRP.

Il software MRP e il software di pianificazione e programmazione della produzione operano in contemporanea, con la differenza che la pianificazione della produzione è più attinente alle operazioni piuttosto che ai materiali, quindi più realistico.

Il software di pianificazione e programmazione della produzione è progettato per estendere (non sostituire) la funzionalità di MRP in quattro modi principali.

In particolare:

  1. Inserire dei limiti di produzione attuali, mentre il software MRP presuppone che non vi siano vincoli nelle fasi di produzione;
  2. Utilizza algoritmi più complessi nelle fasi di produzione multipli, creando in tal modo delle pianificazioni di produzione più accurate e dettagliate;
  3. Conteggi per i tempi di consegna delle parti ordinate per creare tempi di progetto più precisi;
  4. Assegna priorità ai lavori in ordine di massima redditività per garantire che tali lavori vengano completati per primi.

Date le mutevoli esigenze dei produttori complessi, è fondamentale che queste aziende abbiano la capacità di pianificare in modo dinamico la produzione.

Come con qualsiasi software, anche questi sistemi possono presentare delle carenze:

Secondo lo specialista Ptak:

“questi sistemi cercano sempre di mantenere un negozio operativo alla massima capacità. Pertanto, quando il materiale si ritira, il sistema assegnerà automaticamente un nuovo lavoro alle macchine di un negozio – il che può portare alla produzione di beni che non sono necessari. Pertanto, è importante valutare l’efficienza del negozio rispetto alla redditività quando si utilizzano software di pianificazione e programmazione della produzione.”

 

Scegliere l’applicazione giusta

Come potete vedere, sia la pianificazione MRP che la pianificazione della produzione e le applicazioni di pianificazione sono fondamentali per la creazione di un processo di pianificazione migliore, più efficiente.

Tuttavia, il grado di dettaglio che ciascuna applicazione può gestire differisce notevolmente.

Per sapere veramente quale applicazione è adatta alle operazioni di produzione, è importante comprendere le esigenze del produttore e la capacità del software, ora e nel tempo.

Pin It on Pinterest

Share This